Come creare un autoresponder gratuito per Sumo

Scopriamo come creare gratuitamente un autoresponder per Sumo

Ti stai chiedendo come creare gratuitamente un autoresponder per Sumo? Bene sei sul sito giusto, oggi andremo a vedere come poter creare un autoresponder con mailChimp ed integrarlo con Sumo gratuitamente.

Andiamo con ordine, cerchiamo di comprendere prima cos’è un autoresponder?

Un autoresponder non è altro che un sistema automatizzato per inviare una o più mail a diversi indirizzi di posta elettronica all’interno di una mail list. Quest’ultima può essere sviluppata, anch’essa automaticamente, attraverso un pop-up dove invitiamo i nostri visitatori, ad esempio, ad iscriversi ad una newsletter.

Vediamo quindi ora come creare gratuitamente un autoresponder e come integrarlo su Sumo.

Registrazione

Per prima cosa dobbiamo iscriverci a www.mailchimp.com , MailChimp è un servizio gratuito, con possibilità di upgrade a pagamento, che ci permetterà di creare un autoresponder e di collegarlo a Sumo.

Creiamo la list

Dopo esserci registrati a Mailchimp dobbiamo anzitutto creare una nuova lista dove andremo a raccogliere tutte le mail degli utenti che inseriranno la propria nel nostro pop-up

Clicchiamo quindi su lists, e poi su “Create List”

Creare autoresponder gratuito sumo

Dopodiché andiamo ad inserire dei dati identificativi per la nostra nuova lista

Creare autoresponder gratuito sumo

Creiamo la nostra prima campagna                                                                           

Dopo aver creato la lista spostiamoci nella tab “Campaigns”, clicchiamo su “Create campaign” e successivamente su “Create an Email”.

Qui dovremo spostarci nella tab “Automated”

Creare autoresponder gratuito sumo

Clicchiamo poi sull’automazione di cui abbiamo bisogno, ad esempio “Welcome new subscribers”

Da qui la prima cosa che dovremo fare è modificare il trigger, ovvero quando l’autoresponder invierà la mail, selezioniamo “trigger when subscriver are imported” e mettiamo “immediately” nella tab Delay.

Creare autoresponder gratuito sumo

Ora non ci resta che creare il template della mail che verrà inviata attraverso il bottone “design Email”

Creiamo il form su Sumo

Ora spostiamoci sul nostro sito, in particolare sulla schermata di impostazione del plugin Sumo

Andiamo nella tab “FORMS” -> “list builder”

Creare autoresponder gratuito sumo

Avremo quindi la possibilità di creare un pop-up, una sticky bar, o qualsivoglia altra modalità per invogliare l’utente a lasciarci la propria mail, sceglierne il design e il momento in cui questa verrà mostrata.

Colleghiamo Sumo a MailChimp

A questo punto non ci resta che collegare il nostro FORM a MailChimp, andando a connettere SUMO al nostro autoresponder

Creare autoresponder gratuito sumo

Consiglio di Attivare “…skip this requirement” in modo tale da evitare che MailChimp invii in automatico una mail per richiedere il, nuovamente, il consenso ai nostri sottoscrittori di essere inseriti nella nostra lista.

Clicchiamo su salva ed il gioco è fatto.

Conclusione

Se avrete fatto tutti i passaggi per bene questo sarà il risultato:

Il nostro utente durante la sua visita sul nostro sito ad un certo punto vedrà comparire un pop-up (nel caso avrete scelto questa modalità) di questo tipo:

 

Creare autoresponder gratuito sumo

Creare autoresponder gratuito sumo

Il nostro visitatore andando ad inserire la propria mail e cliccando sul tasto “ricevi” riceverà dopo qualche minuto la nostra mail in automatico!

Nel caso volessi approfondire l’argomento dell’Email marketing con MailChimp ti consiglio la lettura del libro “Email Marketing con MailChimp: Guida completa” che trovi QUI

Spero che ti sia tutto chiaro, se hai dei dubbi ed hai bisogno di chiarimenti non esitare a commentare l’articolo, ti risponderò il prima possibile!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 29 aprile 2018

    […] MailChimp puoi fare innumerevoli cose, creare mail-list, creare automatismi (leggi qui come creare un autoresponder gratuito per Sumo con MailChimp), il tutto gratuitamente (fino a  5000 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *